2016-03-02 12.13.35

Articolo 3, giovani per Costituzione

20160302_114011Vi abbiamo parlato nei mesi scorsi del progetto “cerchi attivi” che ha visto ragazze, ragazzi ed equipe del Centro Socio Educativo Diurno “Il Cerchio Magico”, ideatori e  protagonisti di un’esperienza di cittadinanza attiva. Un progetto, svolto nell’ambito delle attività socio educative diurne del centro Servizi per la famiglia Valpolcevera, rete di cui COOPSSE è capogruppo, con al centro la valorizzazione delle competenze dei giovanissimi ragazzi seguiti dal “Cerchio Magico”, la promozione del loro senso di appartenenza alla comunità ed al territorio, il rafforzamento della loro identità attraverso la percezione concreta degli effetti della2016-03-02 12.13.02 loro attività e il lavoro educativo sulla “fatica” e sul senso di responsabilità di avviare un progetto, prendere un impegno e portarlo a termine. Cura del territorio, attivazione sociale, educazione ad alcuni aspetti del lavoro, cittadinanza attiva: tutti aspetti che vi avevano raccontato a questo LINK quando il progetto era in avvio.

Proprio dai ragazzi e dalle ragazze è arrivata una forte richiesta di non fermarsi e consolidare l’iniziativa, darle maggiori risorse, riprodurla e condividerla come buona pratica di cittadinanza attiva. COOPSSE ha partecipato ad un bando indetto dalla fondazione Compagnia di San Paolo [LINK] ottenendo un finanziamento sulla base di una vasta ed articolata proposta [Articolo 3, Giovani protagonisti per Costituzione] che implementa le attività di “Cerchi Attivi” in partnership con il progetto AnimotiON, attivo in altra zona della città [ponente cittadino] e condotto dal circolo ArciRagazzi Prometeo. Tra le due idee progettuali, inizialmente concepite in modo autonomo, è nato2016-03-02 12.12.02 un confronto fertile che ha permesso di mettere in comune esperienze, conoscenze e risorse in un’ottica di ottimizzazione dando così avvio ad una co-progettazione conclusasi con l’approvazione del progetto da parte della Fondazione [l’abstract del progetto è visibile QUI]

2016-03-02 12.15.17

Si è svolta stamattina presso il locali del CSED Il Cerchio Magico COOPSSE di via Zamperini la prima riunione operativa e di presentazione delle attività con i partner: l’attività infatti prevede diverse partnership con istituzioni, agenzie educative e realtà dell’associazionismo del territorio. In primo luogo sottolineiamo la partnership del Consorzio sociale Agorà: il consorzio collabora da anni con COOPSSE nelle attività sociali ed educative diurne del Centro Servizi, in particolar modo nei territori del quartiere “Diamante”, ed è il principale partner di COOPSSE nella conduzione del progetto nel territorio della Valpolcevera oltre che responsabile di alcune azioni del progetto nel ponente genovese. Il progetto ora è pronto per ripartire, ampliare il numero di ragazze/i coinvolti, attivare ulteriori iniziative specifiche anche di carattere formativo e/o di inserimento lavorativo, individuare altre aree da bonificare e restituire alla comunità. Il progetto, come vi abbiamo raccontato, era partito con la rimozione di pneumatici abbandonati nei sentieri attorno ai forti genovesi, le prossime iniziative in cantiere prevedono la bonifica della discarica di pneumatici, la rimozione di rifiuti presso la lecceta di Begato paese, la rimozione di rifiuti sul sentiero Garbo-Fregoso, l’intervento di pulizia presso l’ex asilo di Begato e la rimozione di rifiuti presso il sentiero Forte Crocetta-Porta Fregoso. Uno degli obiettivi del percorso è quello di recepire dal territorio delle “commesse” su cui impegnare le/i ragazze/i raccogliendo le istanze da parte della comunità attraverso i partner.

2016-03-02 12.12.22

Ringraziando i partecipanti alla riunione di oggi, ricordiamo i partner per quanto riguarda la parte di progetto operativa nel territorio della Valpolcevera che sono:il Municipio V Valpolcevera, l’Ambito Territoriale Sociale 41, gli istituti comprensivi Certosa e Teglia, il CAI di Sampierdarena, il maneggio Western Men Cesino, il gruppo comunale di Genova Protezione Civile , l’associazione Sc’Art, l’associazione Comunità di San benedetto al Porto.

 

1 Comment

  1. Bonifica discarica abusiva pneumatici usati nel Parco Urbano delle Mura zona Forte Crocetta | Coopsse, Cooperativa Sociale a GenovaCoopsse, Cooperativa Sociale a Genova
    19 settembre 2016 at 14:15

    [...] finanziato con il contributo della Compagni di San Paolo-Bando Giovani. A questo LINK tutte le informazioni relative ai contenuti dell’iniziativa ed ai numerosi partner assieme [...]

    Reply

Lascia un Commento