download

Si è tenuta a Valencia dal 21 al 24 ottobre la prima riunione transnazionale del progetto “IMPACTO DEL VOLUNTARIADO EN LA EMPLEABILIDAD DE LA JUVENTUD, uno dei primi progetti di Azione Chiave 2-Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche [KA2] del nuovo programma ERASMUS+ e prima esperienza COOPSSE in attività della KA2 [Key action 2]. La riunione si è tenuta presso la sede del CJCV [consejo de la juventud], consiglio della gioventù della comunità Valenciana e il progetto ha come partecipanti il CJCV, Spagna [come coordinatore], COOPSSE e il CENTRO SOCIAL de PALMELA [Portogallo].

cjcv2Il CJCV è l’organismo di rappresentanza delle associazioni giovanili della Comunità Valenciana, il Centro Social de Palmela è una organizzazione No Profit che offre attività, servizi e progetti di integrazione e partecipazione a giovani e famiglie. Obiettivo del progetto, che durerà sino a Giugno 2015, è valorizzare nel mercato del lavoro le competenze acquisite dai/dalle giovani nelle esperienze di associazionismo, volontariato e educazione non formale.

I tre partner redigeranno una guida ad uso di giovani ed imprese che affronterà il tema dal punto di vista della cornice teorica, della definizione delle competenze specifiche acquisibili dalle/dai giovani attraverso il volontariato e raccoglierà inoltre testimonianze dal mondo dell’impresa, del volontariato e delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno partecipato ad attività di associazionismo e partecipazione sociale.

Verrà costruito un blog che raccoglierà e diffonderà esempi di buone pratiche e verranno prodotti dei video che raccoglieranno le testimonianze più significative di giovani che racconteranno come la loro personale esperienza nel volontariato ha contribuito alla crescita delle loro competenze professionali e come le imprese potrebbero valorizzare queste esperienze nei CV dei/delle giovani.cjv

A giugno 2015 verrànno tenuti simultaneamente tre eventi in Spagna, Portogallo e Italia per la diffusione dei prodotti intellettuali costruiti durante il progetto.

Per COOPSSE, cooperativa sociale,  questo progetto è significativo per diversi motivi, trasversali a tutta la filosofia dell’attività: la cooperazione nasce spesso da esperienze di autorganizzazione e partecipazione; COOPSSE è inoltre un’impresa che per il tipo di servizi che offre già tiene conto delle eseprienze di volontariato presenti nei CV ed, infine, vanta una specifica esperienza nel settore dell’inserimento lavorativo, come punto di raccordo tra aziende e persone in cerca di lavoro in condizione di minor opportunità.

 

It was held in Valencia [21/24 october] the first transnational meeting about the project “IMPACTO DEL VOLUNTARIADO EN LA EMPLEABILIDAD DE LA JUVENTUD”, one of the first projects under Key Action 2-Cooperation for innovation and good practices [KA2] of new Erasmus+ programme and COOPSSE first experience in the activities of the KA2 [Key action 2]. The meeting was held at the headquarters of CJCV [Consejo de la juventud], the board of the youth of the community of Valencia and partner in this activity are the CJCV, Spain [as coordinator] COOPSSE and the SOCIAL CENTER de PALMELA [Portugal].

The CJCV is the representative organization of youth organizations from the Valencian Community, the Centro Social de Palmela is a Non Profit organization that provides activities, services and projects of integration and participation for young people and families.

The goal of the project, which will run until June 2015, is to enhance among the labor market competences acquired by youth in experiences in associations, in voluntary and in non-formal education. The three partners will draw up a guide for  young people and companies that address the issue from the point of view of the theoretical framework, the definition of specific competences that can be acquired by people through volunteering and also gather evidences by the business community, by voluntary and by workers who have participated in activities of associations and social participation.

We will design a blog that will gather and disseminate examples of good practice and will produce videos that will collect the most significant testimonies of young people who will tell how their personal experience in voluntary work has contributed to the growth of their professional comoetences and how companies could enhance these experiences the CV of  workers. In June 2015 three events will be held simultaneously in Spain, Portugal and Italy for the dissemination of intellectual products of the project [guide, video and blog].

For COOPSSE, a social cooperative , this project is significant for several reasons, which cut across the whole activity philosophy: the cooperation is often born from experiences of self-organization and participation; COOPSSE is also a company that offers kind of services that already takes into account experiences of volunteering in the CV and, finally, has a specific expertise in the field of job placement, as a link between companies and people in a position to fewer opportunities for job seekers.    

Lascia un Commento